L’estate è ufficialmente finita e l’autunno è qui. Essendo il tempo pazzerello non si sa mai cosa indossare e cosa mettere per non avere né troppo freddo, né troppo caldo. E questo penso sia un dilemma molto femminile, soprattutto quando arriva, all’improvviso, un inaspettato invito ad un matrimonio.

Sì, perché ormai ogni periodo dell’anno è meraviglioso per sposarsi. E ottobre, con i suoi colori caldi penso sia molto poetico. Certo – come sempre – sapere se farà freddo o caldo non è cosa facile, quindi, per non caricarsi eccessivamente, propongo, ancora una volta, un altro modello di scialle all’uncinetto che, ripeto, è una valido passepartout innanzi alle bizze meteorologiche.

Oggi, il modello prescelto, è un intreccio delicato, molto romantico, di media pesantezza, ottenuto con una lavorazione all’uncinetto. Per realizzarlo ho utilizzato un particolare punto conosciuto come  o Punto Strega (ancora mi chiedo il perché), o Salomon’s knot (letteralmente: punto Salomone) o, ancora Love’s knot  (in alcuni casi anche Lover’s knot). 

scialle all'uncinetto - tulle e confetti - nuvole e gomitoli

Questo particolare punto, come vedete, dona alla lavorazione l’effetto di una rete. Quindi, un lavoro traforato, sì, ma molto versatile proprio per il suo intreccio che risulta cadente e, in un certo senso, “elastico”. Questo scialle all’uncinetto, dalla tipica forma triangolare, è molto ampio ed è stato realizzato con una fettuccia sottile – dal color verde oliva (molto tenue oserei dire) – intrecciata ed avvolta attorno ad un filo di seta color avorio. L’ampiezza permette di poterlo indossare sia come un normale scialle, magari con un’estremità avvolta sulla spalla opposta, come s’intravede nelle due foto sopra e sotto:

scialle all'uncinetto - tulle e confetti - nuvole e gomitoli

Oppure, ed è la versione che più mi piace, indossarlo risvoltandolo un paio di volte sulle spalle, come se fosse un collo e poi, perchè no?, annodando davanti le due punte.

scialle all'uncinetto - tulle e confetti - nuvole e gomitoliPosso assicurarvi che l’effetto è suggestivo. Mi è capitato di indossarlo un paio di volte e in quelle occasioni non sono mancati sguardi curiosi. Lo scialle – e non mi stancherò mai di dirlo – è un accessorio da riscoprire e valorizzare. Non deve essere visto e considerato come qualcosa di vecchio ed antico, al contrario: è un accessorio che non perde mai la sua attualità.

Benedetta – Nuvole e Gomitoli 

Credits photo: Alessia – Questione di Focale

 

1 Comment on Scialle all’uncinetto – un romantico intreccio

  1. Stravagaria
    18 ottobre 2015 at 13:50 (2 anni ago)

    Molto bello! Se non è troppo difficile tenterei…

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *