Ceramica tulle e confetti monila handmadeCeramica e wedding vanno d’accordo? Assolutamente sì!!

Oggi per la rubrica “Casual Saturday” vi presentiamo Monila Handmade, non vi anticipiamo nulla di lei…la scoprirete con questa intervista che ha rilasciato a Tulle e confetti.

Quando si parla di handmade la mente difficilmente corre alla porcellana, tu invece dipingi proprio su questo prezioso materiale. Da dove nasce questa passione per così dire un po’ fuori dall’usuale?

Ne ho proprio parlato in un post sul mio blog! (Pensavo che la porcellana fosse roba da vecchi)

In realtà il mio primo grande amore è il disegno. Disegno da quando ho imparato a tenere in mano una matita, disegnavo sempre, era un gioco e un passatempo…se non disegnavo amavo guardare i grandi (mia mamma) disegnare..una passione di famiglia, genetica direi.

Per distrarmi e aiutarmi a superare un periodo triste mia mamma, conoscendomi, mi iscrisse 20 anni fa ad un corso di pittura su porcellana.
Un corso base di 4 lezioni,che non avrei mai scelto pensando fosse roba da vecchie…ma che alla prima lezione mi ha catturato!
Ceramica tulle e confetti monila handmade
Che tipo di lavorazione richiede la pittura su porcellana? E’ un procedimento lungo ed impegnativo?
Richiede precisione e passione, fondamentale in tutte le forme di arte! Dipingo il terzo fuoco, cioè la terza cottura che subisce la porcellana. Con porcellana si intende un particolare tipo di ceramica molto pregiata, che si ottiene partendo da impasti con presenza di caolino e feldspato. Viene smaltata con la cristallina e successivamente cotta a una temperatura che si aggira tra i 1300 e i 1400 °C. Viene infine decorata e cotta nuovamente, per la terza volta a circa 800 gradi, terzo fuoco appunto! I colori per terzo fuoco sono essenzialmente degli ossidi metallici e si presentano in polvere, da miscelare nella giusta quantità con resine e olii in buona parte ottenuti dalla distillazione di vegetali. Una volta imparato come preparare i colori, quali è possibile mischiare e quali no…ci vuole solo tanta pratica, dipingere un oggetto curvo e una superficie scivolosa come la porcellana non è come dipingere un foglio in piano!
Nei tuoi lavori ci sono vari soggetti, i vasi, le targhette, le casette.  Ad una sposa che volesse una bomboniera classica che cosa suggeriresti? E, al contrario, cosa proporresti ad una sposa unconventional?
La porcellana offre ampia scelta, essendo la più pregiata e resistente delle ceramiche viene usata per oggetti di ogni uso..dal portachiavi al vaso o appendiabiti piuttosto che una cornice o un oliera!
Per una bomboniera classica proporrei delle piccole scatoline o piccole cornici, mentre per una sposa unconventional….dipende dai suoi gusti, fosse una tea lover proporrei dei piattini porta infusore…o una che vuole lasciare un oggetto di uso quotidiano fuori agli schemi un portastuzzicadenti…o un portachiavi, naturalmente tutto personalizzato.
Ceramica tulle e confetti monila handmade
Secondo te la ceramica può trovare spazio anche all’interno della cerimonia nuziale?

Direi proprio di sì!! Ho dipinto piattini a forma di cuore come porta fedi e scatoline (sempre a forma di cuore) con all’interno un cuscinetto porta fedi…

Ceramica tulle e confetti monila handmade

Monila la potete trovare qui

Blog: monilahandmade.blogspot.it

Facebook: MonilaporcellanaDipintaAMano

Instagram: monilahandmade



                

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *